Noleggio sabbiatrici

La sabbiatura è un'operazione che necessita una certa esperienza. Presso il nostro centro abbiamo sabbiatrici a secco professionali per aziende e compatte per privati, nonché idrosabbiatrici.


Sulla sabbiatura, procedimento di erosione tramite sabbia gettata con forza tramite attrezzature specifiche, esiste una pagina apposita su Wikipedia: "La sabbiatura è un procedimento meccanico con il quale si erode la parte più superficiale di un materiale tramite l’abrasione dovuta ad un getto di sabbia ed aria. L'impiego di gran lunga più frequente è quello per la pulizia superficiale di metalli, tuttavia può essere usata anche per l'incisione di iscrizioni ed immagini su marmo e pietre."
Sebbene la sabbiatura a livello pratico sia una procedura semplice, è la richiesta noleggio che più ci crea problemi durante le telefonate dei clienti perché complessa nel campo di applicazione e nei risultati.
Non è noleggiando una attrezzatura che si diventa professionisti, e con la sabbiatura questo discorso diventa ancora più evidente.
Capire quando bisogna sabbiare, dove, quale sabbiatrice usare, quale sarà il risultato, quanto tempo occorre, e quanta sabbia si consuma, non è per principio definibile e quantificabile e serve un occhio esperto.

Cerchi sabbia per sabbiatura?

Da Italnolo Codroipo trovi sabbia sia sabbia silicea grana 0.4-0.8 per grosse sabbiatrici industriali sia il pregiato Garnet mesh 120 per sabbiature di precisione con ugello piccolo. VENDITA AL BANCO in sacchi da 25kg. Per info contattaci.
Abbiamo a disposizione a noleggio sia sabbiatrici a secco, ovvero dove la sabbia viene sparata tramite il flusso d'aria generato da un compressore, sia sabbiatrici a umido - idrosabbiatrici, ovvero dove la sabbia viene sparata tramite il flusso d'acqua generato da una idropulitrice a scoppio ad alta pressione.

La sabbiatura più semplice è quella di piccoli particolari. In questo caso si può usare una piccola PISTOLA SABBIANTE HOBBYSTICA collegata ad un elettrocompressore Fini Warrior 3kw o Shamal K17 2.2kw, ovvero un compressore d'aria che funziona con energia elettrica 220V. E' utile per fare piccoli oggetti o rifiniture di fino, ma la potenza di questa sabbiatura è bassa, appositamente, per cui non si confonda questa sabbiatrice, rispetto alla sabbiatrice con motocompressore, solo per una questione di tempo: non è che con questa, lavorando più a lungo, si raggiungano gli stessi risultati di quell'altra. Sono sabbiature diverse proprio per tipo di lavoro. Sedie, scuretti, cerchi d'auto, infissi con incisioni, e via dicendo, possono essere lavorati con questa sabbiatrice che permette infatti maggior controllo della sabbiatura e dell'area di lavoro. link

SABBIATRICE COLIBRÌ. E' una sabbiatrice professionale ma piccola, collegabile sempre ad un elettrocompressore come il Fini Warrior 3KW o lo Shamal K17 2.2KW visti sopra per la pistola, ma dalle prestazioni più elevate. Rispetto alla pistola, infatti, oltre ad avere il bidone portasabbia integrato, dotato di valvola di chiusura, la sabbiatrice ha un apposito kit di abbattimento dell'umidità, e la sua potenza è superiore rispetto alla pistola hobby.
Con la sabbiatrice Colibrì si possono già fare lavori più professionali anche ad esempio la sabbiatura travi che con la pistola sabbiante non era possibile per via della limitata potenza.
Non avremo ancora la potenza e il volume di lavoro della successiva ACF SR50 ma comunque i risultati saranno notevoli e l'attrezzatura sarà trasportabile con comodità anche in auto (confrontare i volumi in sede) e utilizzabile più comodamente, oltre al costo di noleggio notevolmente inferiore. link

La SABBIATURA PROFESSIONALE A SECCO si effettua invece con una sabbiatrice ben più grossa e potente, una ACF da 50lt, collegata ad un motocompressore Rotair 36AP, ovvero un compressore d'aria da cantiere indipendente carrellato e con motore che funziona a gasolio. E' una sabbiatrice ingombrante e professionale, utile quando bisogna sabbiare telai di autoveicoli, muri in sasso, travi portanti di solai, e via dicendo. Si badi al fatto che solo la sabbiatrice pesa sui 90kg, mentre il motocompressore pesa oltre 700kg ed è lungo quasi 2,50 mt. Per il trasporto necessita di un autocarro, per il carico scarico di una gru o un muletto, per cui si capisce che non è di facile noleggio per un privato, né assolutamente economico.
Questa sabbiatrice va utilizzata obbligatoriamente con casco per proteggere l'utilizzatore dalla sabbia e dai residui di lavorazione. Lavora ad oltre 900lt/min e richiede quindi competenza ed impegno. link sabbiatrice | link motocompressore

La IDROSABBIATRICE PER SABBIARE A UMIDO è invece una idropulitrice con motore a scoppio ad alta pressione Karcher HD1050B da 230bar con ugello sostituito apposito ad alta pressione e montato su un kit di sabbiatura. La sabbia viene emessa dalla lancia dal passaggio veloce del flusso d'acqua e quindi si parla si sabbiatura ad umido, non più a secco, proprio perché è l'acqua che aziona la procedura. Molto utile per effettuare sabbiatura di muretti, o togliervi pitturazioni, incrostazioni, perché è una sabbiatura che non fa polvere. Sconsigliata ovviamente dove l'acqua non andrebbe usata ovvero su metalli o legno, anche se in alcuni casi il suo utilizzo è obbligatorio per vari motivi, ad esempio: 1) è facilmente trasportabile anche in auto; 2) non richiede corrente elettrica; 3) non fa polvere, e se avete visto in azione una sabbiatrice a secco (vd. video allegato) capirete bene cosa significa. link idropulitrice a scoppio | link idropulitrici
Presso il nostro centro trovate anche in vendita al banco sabbia per sabbiatura silicea gr.0.8 oppure Garnet mesh 120 entrambi in sacco da 25 kg.


VIDEO DELLA SABBIATRICE PROFESSIONALE IN FUNZIONE:


Sabbiatura professionale:


Sabbiatrice Colibrì:


Sabbiatrice professionale:


Idrosabbiatrice:


Pistola sabbiante:


Elettrocompressori:


Motocompressore: